Il contesto di cui si pubblicano le scansioni 3D è quello della torre di Montecorvino (FG) oggetto ormai d’indagine sistematica da parte dell’Università degli Studi di Foggia dal 2008.
Il PDF3D non è solo una forma di visualizzazione, ma consente all’utente una vera e propria interazione quasi ‘reale’ perché l’oggetto è ‘navigabile’, cioè offre la possibilità di consultarlo, di misurarlo, di scorgere dei particolari interessanti; permette inoltre di ottenere interattivamente sezioni trasversali e di impostare varie forme di effetti di luce, di colore, di visualizzazione.

NB: per visualizzare i modelli 3D è necessario installare Acrobat reader

USM 113


Prospetto Nord


Alla sommita' della prospetto Nord, ad una quota di 21,76 m., e' stata individuata la USM 113 che si sviluppa in altezza per circa 3,33 m. La muratura e' costituita da blocchi di piccole, medie e grandi dimensioni. Gli elementi sono tessuti in lari piuttosto irregolari, dovuti proprio alla loro variabilit√† dimensionale. Vengono accennati corsi di orizzontamento, costituiti dall'accostamento di un min. di 5 blocchi, ad un max di 14 blocchi lapidei interrotti il piu' delle volte da aree di malta, o talora da lacune murarie. L'USM, posta in alto, ed esposta all'erosione della pioggia e del vento, risulta molto danneggiata superficialmente; a causa degli agenti esogeni ci sono aree prive di materiale legante, andato perduto. Nell'USM si leggono 4 buche pontaie (da FA123 a FA126).


USM 113
Comments
Creative Commons License
archeO3D by LAD - Unifg is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.