Il contesto di cui si pubblicano le scansioni 3D è quello della torre di Montecorvino (FG) oggetto ormai d’indagine sistematica da parte dell’Università degli Studi di Foggia dal 2008.
Il PDF3D non è solo una forma di visualizzazione, ma consente all’utente una vera e propria interazione quasi ‘reale’ perché l’oggetto è ‘navigabile’, cioè offre la possibilità di consultarlo, di misurarlo, di scorgere dei particolari interessanti; permette inoltre di ottenere interattivamente sezioni trasversali e di impostare varie forme di effetti di luce, di colore, di visualizzazione.

NB: per visualizzare i modelli 3D è necessario installare Acrobat reader

EA 130


Prospetto Nord


Il vano d'areazione (caditoia??) EA 130 si colloca a 7,80 m. dal piano di campagna, ed e' posta quasi in corrispondenza del portale d'ingresso. Il vano finestra e' alto 1,75 m., ed e' largo 1,10 m. Il vano d'areazione  e' giunto quasi completamente integro, vi e' solo una parte mancante che corrisponde al blocco appartenente al davanzale. Osservando l'EA 130, notiamo che l'archivolto e' costituito da conci, cioe' pietre tagliate, i cui giunti sono disposti in maniera radiale verso un centro ipotetico: con la caratteristica di poter stare perfettamente in piedi anche a secco. La luce dell'arco (o corda) che anche in questo caso poichè
l'arco simmetrico, corrisponde anche alla linea o piano d'imposta, misura: 1,10 m. che corrisponde all'USM 110. Per quanto riguarda l'archivolto, esso e' composto da 2 ghiere. Lo spessore dell'arco e' di 28 cm. Lo stipite est del vano di areazione e' costituito da 4 blocchi lapidei, mentre il pro lo ovest da 3 blocchi.



EA 130
Comments
Creative Commons License
archeO3D by LAD - Unifg is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.